cerca: » vai

consultazione gratuita di documenti relativi al mondo delle espropriazioni

Anteprima di stampa versione stampabile


Approvazione di progetti in Conferenza di Servizio in variante urbanistica: partecipazione dei proprietari

Ultimo aggiornamento: 27/04/2021

 

Preliminare alla procedura di approvazione del progetto definitivo in variante urbanistica è la fase di partecipazione degli interessati al procedimento espropriativo ai sensi degli artt. 11, 16, 17 e 19 del T.U.E. Pertanto il promotore della CdS deve inviare al proprietario del bene sul quale, contestualmente all'approvazione del progetto definitivo viene apposto il vincolo preordinato all’esproprio, l’avviso di avvio del procedimento ai sensi del comma 4 dell’art. 16, specificando, con lo stesso avviso, che la comunicazione è disposta anche per gli effetti del comma 1 del richiamato art. 11. Nel caso in cui i proprietari interessati dall’esproprio siano in numero maggiore di 50 la comunicazione è effettuata mediante pubblico avviso con le modalità previste dal comma 2 del medesimo art. 11. Sempre nel caso medesimo occorre tenere presente che il proprietario, in applicazione del comma 11 del richiamato art. 16 del T.U.E., può presentare osservazioni nel termine perentorio di trenta giorni dalla comunicazione o dalla pubblicazione dell’avviso (in tale modo è assorbito il termine di cui al comma 2, lettera b, dell’art. 11 del T.U.E.).

 

Vedi anche:

  • Organizzazione corsi
    Lo staff del sito organizza corsi di formazione e aggiornamento in materia espropriativa, strutturati a seconda dei soggetti a cui sono rivolti e in base alle specifiche esigenze.

  • Monitoraggio dell'attività giurisprudenziale
    La sezione giurisprudenza ti informa sulla giurisprudenza in materia, orientata secondo le singole fasi procedimentali.

  • Software + Consulenza
    Il software di gestione per gli espropri, con una anno di abbonamento gratuito!




Copyright © 2003-2021 ConsulenzaEspropri.it Srl
Realizzazione siti internet Meravigliao.it