cerca: » vai

consultazione gratuita di documenti relativi al mondo delle espropriazioni

Anteprima di stampa versione stampabile


La procedura espropriativa si svolge nei confronti dei proprietari catastali

Ultimo aggiornamento: 07/12/2010

 

La Cassazione, con la sentenza richiamata, ha confermato il principio, introdotto dall’art. 3 del T.U.E., che la procedura espropriativa si svolge nei confronti dei soggetti che risultano proprietari secondo le risultanze dei registri catastali. Ma, potendo la titolarità e la consistenza dei beni subire modifiche nel corso del tempo, il soggetto che, in contrasto con tali risultanze, chiede la determinazione dell’indennità, ha l’onere di dimostrare di essere l’effettivo proprietario.

 

Vedi anche:

  • Riduci i rischi di errore e di contenzioso sugli atti che devi adottare!
    E' attivo il nuovo servizio di orientamento procedimentale, validazione atti e perizie.

  • Testo Unico
    Guida operativa con tutte le fasi del procedimento e i modelli necessari, specifici per il nuovo procedimento introdotto! » vai

  • Hai subìto un esproprio? Ti serve aiuto?
    L'angolo degli espropriati è il servizio di orientamento ed aiuto per i proprietari di immobili oggetto di espropriazione.




Copyright © 2003-2021 ConsulenzaEspropri.it Srl
Realizzazione siti internet Meravigliao.it