cerca: » vai

Quesito

Anteprima di stampa versione stampabile


Procedura espropriativa di cui all'art. 27, c. 5, L. n. 166/2002 (programmi attuativi di riabilitazione urbana)


Domanda:
Considerato che la L. R. della Lombardia n. 12/05 (art. 12, c. 4), prevede la sospensione del procedimento urbanistico qualora sia attivata la procedura in oggetto (soggetto attuatore consorzio di privati), si chiede quale sia il provvedimento che conclude la procedura espropriativa ai fini della decorrenza dei termini urbanistici. Il consorzio di privati quale autorità espropriante provvede per legge alla redazione di tutti gli adempimenti previsti dalla L.R. n. 3/09 e dal DPR 327/01 connessi alla procedura espropriativa, senza deleghe/autorizzazioni da parte della P.A.. E’ possibile avere uno schema procedimentale per l'attivazione della procedura espropriativa verso coloro che non hanno aderito allo stesso?

 

L'accesso alla risposta a questo quesito è riservato agli abbonati: » Accedi

Elenco dei quesiti

 

Vedi anche:

  • Monitoraggio dell'attività giurisprudenziale
    La sezione giurisprudenza ti informa sulla giurisprudenza in materia, orientata secondo le singole fasi procedimentali.

  • Riduci i rischi di errore e di contenzioso sugli atti che devi adottare!
    E' attivo il nuovo servizio di orientamento procedimentale, validazione atti e perizie.

  • Testo Unico
    Guida operativa con tutte le fasi del procedimento e i modelli necessari, specifici per il nuovo procedimento introdotto! » vai




Copyright © 2003-2021 ConsulenzaEspropri.it Srl
Realizzazione siti internet Meravigliao.it